Formazione

Corsi di formazione e master

1. MIGLIORAMENTO PROCEDURE DIAGNOSTICO-TERAPEUTICHE E DI PRESA IN CARICO OSPEDALE-TERRITORIO NELLE MALATTIE NEUROMUSCOLARI

a. Il Centro Clinico NEMO di Milano è sede del 1° Corso di Aggiornamento sulle Malattie Neuromuscolari rivolto ai Medici di Medicina Generale e ai Pediatri di Libera Scelta. L’interazione con i medici di Medicina Generale e i servizi sul territorio favoriscono il proseguimento della presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari. Nello specifico le finalità sono quelle di promuovere lo scambio di opinioni e la collaborazione tra i Medici di Medicina Generale e gli Specialisti Neurologi, Pneumologi e Fisiatri che operano all’interno del Centro Clinico NEMO e all’interno dell’AO Niguarda. Ciò soprattutto al fine di facilitare la presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari in tutte le fasi di malattia, da quella diagnostica a quella ad alta intensità assistenziale che spesso richiede una ancora più stretta collaborazione tra il Centro e il territorio. A questo si associa l'analisi teorica dei percorsi decisionali nelle patologie trattate, di regola le più frequenti. Inoltre questo corso ha lo scopo di informare sugli avanzamenti già praticabili della diagnostica e della terapia medica per la presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari in particolare quelle a maggiore complessità. Infine il corso vuole dare spazio alle riflessioni dei medici di MG emergenti dal loro lavoro quotidiano circa i riscontri sulle indicazioni diagnostiche e curative date dallo specialista. I risultati attesi da questo primo ciclo di seminari è quello di rafforzare le collaborazioni tra specialisti e medicina di Medicina Generale nel campo neuromuscolare e quindi, grazie al percorso formativo, di favorire sia le capacità diagnostiche differenziali che la migliore presa in carico a livello domiciliare e ambulatoriale nello spirito di una crescente collaborazione tra Centri dedicati e territorio.

b. In sinergia con il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Messina, il personale del Centro Clinico NEMO SUD è attivo nella formazione sanitaria attraverso l’organizzazione e la conduzione di corsi ECM, anche con il contributo delle associazioni delle persone affette da neuromuscolari (UILDM, AISLA, Famiglie SMA).
Di seguito sono riportate alcune di queste iniziative:
- 6° Corso Residenziale di Perfezionamento nella Diagnosi e Terapia delle Malattie Neuromuscolari, 3-6 dicembre 2012 presso l’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina.
- Malattie rare: Convegno su Gestione e Presa in Carico Globale delle Malattie Neuromuscolari, 6-7 dicembre 2012 presso l’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina.
- Cefalee e Dolore Neuropatico: Incontro tra neurologi e medici di medicina generale, 19 gennaio 2013 presso l’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina.
- “North African Neuromuscular Training Meeting”, 21-22 giugno 2013 presso l’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina.
- Convegno “Nuovi Orizzonti in Neurologia”, Lettura su Patologie neuromuscolari acute, Milano 27 giugno 2013.
- Corso di Aggiornamento su “Gestione Perioperatoria della Miorisoluzione nel Paziente con Patologia Neuromuscolare”, 28 giugno 2013 presso l’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina.
- Corso formativo residenziale AISLA sulle Cure Palliative nella SLA, 25-27 settembre 2013 presso l’AOU Policlinico “G. Martino” di Messina.
- Convegno su “Amiloidosi: una sfida diagnostica e terapeutica”, 26 ottobre 2013, Taormina.
- Congresso della Società Italiana di Neurologia, Lettura su “Gestione del paziente con malattia neuromuscolare”, Milano 2 novembre 2013.
- Le neuropatie disimmuni: aspetti clinici e nuove acquisizioni terapeutiche. Siracusa 28-29 Marzo 2014.
- Assemblea annuale A.I.S.L.A. La SLA: emblema della complessità clinica. Come affrontarla? Le Dune Blu Resort Baia dei Pini, San Ferdinando (RC) 26 aprile 2014.
- Convegno AIFI Sicilia, Effetti di una gestione clinica ottimale  sulla storia naturale di malattia. Messina,  24 maggio 2014.
- Convegno AISLA: Prospettive di ricerca e di assistenza per fermare la SLA”. Messina, 21 giugno 2014.
- XLV Convegno Società Italiana di Neurologia. Lettura su: “Il ruolo della fisioterapia e degli ausili nell’approccio multidisciplinare”. Corso di aggiornamento, Cagliari 11-14 Ottobre 2014.
- Le Amiloidosi genetiche in Sicilia: una malattia non tanto rara e adesso curabile. Siracusa 22 Novembre 2014.
- Le Amiloidosi genetiche in Sicilia: una malattia non tanto rara e adesso curabile. Agrigento 13 Dicembre 2014.
- Symposium PFIZER : Key challenges in the management of TTR-Familial Amyloid Polyneuropathy (FAP). Challenges for asymptomatic carriers, Parigi 29 Gennaio 2015.

c. Il Centro Clinico NEMO SUD di Messina in collaborazione con AISLA e l’ASP di Reggio Calabria e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Messina ha organizzato il Corso organizzato da ASP Reggio Calabria in collaborazione con AISLA - Nuovo modello di assistenza per i malati di SLA. Reggio Calabria 20 Febbraio 2015.

d. Il Centro Clinico NEMO SUD è sede del 1° Corso di Formazione Teorico-Pratico sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica, rivolto tra gli altri ai Medici di Medicina Generale con la finalità di migliorare l’interazione con gli operatori e i servizi sul territorio, favorendo il proseguimento della presa in carico delle persone con SLA Nello specifico le finalità sono quelle di promuovere lo scambio di opinioni e la collaborazione tra i Medici di Medicina Generale e gli Specialisti Neurologi, Pneumologi e Fisiatri che operano all’interno del Centro Clinico NEMO SUD e all’interno dell’AOU Policlinico G. Martino. I risultati attesi sono quelli di rafforzare le collaborazioni tra specialisti e medicina di Medicina Generale nel campo della SLA e quindi, grazie al percorso formativo, di favorire sia le capacità diagnostiche differenziali che la migliore presa in carico a livello domiciliare e ambulatoriale nello spirito di una crescente collaborazione tra Centri dedicati e territorio.

e. Il Centro Clinico NEMO di Milano è promotore insieme alla Famiglia Bonacchi, AUSL di Pistoia, Aisla, Associazione Spalti e Rotary Club Montecatini di un Protocollo d’Intesa per la realizzazione di un percorso di presa in carico ospedale–territorio per i pazienti SLA (Progetto Gughi). In particolare per arricchire e al contempo stimolare il livello di conoscenze  e pratiche interdisciplinari necessarie per garantire le migliori cure agli assistiti dell’Azienda USL 3 di Pistoia, all’interno del Centro Clinico NEMO è stato organizzato il programma formativo per gli operatori sanitari dell’AUSL di Pistoia. Dopo stipula di opportuna convenzione con il Centro Clinico NEMO, l’Azienda provvederà a individuare il personale destinato all’attività formativa, e l’associazione contribuirà a tale attività assumendo a proprio carico i relativi oneri, nei limiti delle risorse disponibili.

2. ASPETTI CLINICO-ASSISTENZIALI PER LA PRESA IN CARICO DELLA GRAVE DISABILITÀ

a. Il NEMO di Milano ha attivato il Master di I livello in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano sulla presa in carico di persone con grave disabilità e sugli aspetti clinico-assistenziali, educativi e manageriali con l’obiettivo specifico di formare professionisti con competenze di case management, comunicazione, formazione e relazione con il tema della disabilità, oltre che di fornire loro competenze clinico-assistenziali specifiche, ma allo stesso tempo applicabili a tutte le patologie che abbiano in comune la grave disabilità. Il corso si rivolge ai laureati in Medicina e chirurgia, Infermieristica, Infermieristica pediatrica e Fisioterapia, Logopedia, Terapia occupazionale, Educatore professionale, e si ispira alla figura del Nurse Coach presente nel mondo sanitario nord americano, sulla base dell’esperienza maturata al Centro Clinico NEMO. Il Master si pone l’obiettivo generale di promuovere la competenza ad accompagnare le persone malate, la famiglia e il contesto sociale nel percorso di cura, considerando la persona assistita il vero soggetto del processo. La finalità ultima è quella di facilitare il passaggio dalla gestione complessa della fase di presa in carico altamente specialistica in regime di ricovero a quella domiciliare o territoriale in un rapporto di mutua interazione e non di esclusione. Per tale finalità dovrà altresì essere sviluppata la competenza nell’interazione con i professionisti coinvolti, le istituzioni, le realtà sociali promuovendo l’integrazione e la sussidiarietà.

b. Tirocini formativi per il personale sanitario e tecnico. Vengono al Centro di Milano studenti della Sezione Infermieristica della AO Niguarda, San Gerardo e di Bicocca per lo svolgimento della pratica assistenziale nel contesto della grave disabilità e per maturare esperienza di gestione di problematiche quali la ventilazione invasiva e non, oppure i diversi sistemi di nutrizione.

3. FORMAZIONE UNIVERSITARIA

a. Numerosi sono i programmi formativi per studenti di diverse professioni di più Università, quali l’Università degli Studi di Milano, l’Università Bicocca, l’Università Vita e Salute dell’Ospedale San Raffaele e l’Università di Messina. 

b. Al Centro Clinico NEMO di Milano vengono a formarsi gli specializzandi di Neurologia, di Medicina Fisica e Riabilitativa e di Pneumologia in cui il percorso si incentra sulla presa in carico della disabilità nel contesto multidisciplinare e multiprofessionale che caratterizza il Centro, dando anche la possibilità di svolgere progetti di ricerca prevalentemente clinico-assistenziale nel contesto dei quali possono inserirsi aspetti patofisiologici ed eziologici delle più importanti patologie neuromuscolari dell’età pediatrica e adulta. 

c. Al Centro Clinico NEMO SUD di Messina frequentano il Centro medici specializzandi della Scuola di Specializzazione di Neurologia e studenti del Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università degli Studi di Messina con cui è stata stipulata una convenzione per l’attività didattico-formativa. Sono attive anche convenzioni per tirocini di studenti e laureati in Psicologia e in Scienze dell’Informazione e Giornalismo.

d. Vengono al Centro di Milano studenti della sezione Don Gnocchi della Scuola di Riabilitazione per Terapisti della Psicomotricità e dell’Età Evolutiva per ampliare le loro conoscenze nel campo pediatrico e gestire problematiche legate alla grave disabilità neuromotoria e psicologica-comportamentale dei bambini con malattie neuromuscolari. Sono in corso progetti di ricerca clinica e svolgimento di tesi di laurea nell’ambito dell’età evolutiva. Il Centro offre formazione anche agli studenti della Sezione dell’Ospedale Sacco di Milano della Scuola per Tecnici di Riabilitazione Psichiatrica, offrendo loro modo di sviluppare pratica nel contesto delle patologie neurodegenerative e in particolare nel campo della SLA, associata a decadimento cognitivo o a Parkinsonismo. Il Centro è anche sede di tirocinio formativa per studenti di Master di I livello in fisioterapia respiratoria e per studenti di Master di I e II livello in Cure Palliative e per tirocinio pratico riabilitativo. Il Centro offre la possibilità di tirocinio per gli studenti di psicologia clinica post lauream.

e. Presso il Centro NEMO SUD di Messina è attiva la convenzione per il Tirocinio professionalizzante Post-Laurea Magistrale classe 58/S o LM/51 per l'acquisizione delle competenze legate all'attività professionale degli iscritti nella sezione A dell'Albo degli Psicologi, stipulata con il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell'Università di Messina. Le attività di tirocinio in tale ambito includono, con autorizzazione e supervisione del tutor, l'utilizzo di strumenti conoscitivi e di intervento psicologico per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione, di riabilitazione neuropsicologica e di sostegno psicologico al fine di garantire ai neolaureati in Psicologia lo svolgimento della pratica assistenziale nel contesto della grave disabilità e per maturare esperienza di gestione di problematiche specifiche delle malattie neuromuscolari.