Progetti di raccolta fondi

Milano

Una Banca per la propria Voce

1111

AMBITO:

Clinica – Implementazione del Progetto di Comunicazione Aumentativa Alternativa

OBIETTIVO:

La malattie del motoneurone può determinare la compromissione e la progressiva perdita delle funzioni motorie e vitali tra le quali quelle deputate alla respirazione, alla deglutizione e alla comunicazione. La perdita progressiva della parola, con pensiero integro, e le conseguenti problematiche legate alla comunicazione, sono tra gli aspetti di maggiore difficoltà e sofferenza per la persona affetta da tali patologie e per i suoi familiari.

Sino ad oggi l’intervento riabilitativo per i disordini relativi alla produzione verbale prevede l’introduzione di strategie e strumenti di Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA). Gli ausili di CAA, proposti in funzione al quadro clinico presentato e personalizzati in base ai bisogni di comunicazione della persona, si differenziano per contenuto tecnologico, ma sono tutti dotati di una sintesi vocale che riproduce con una voce artificiale e metallica il messaggio composto o selezionato.

Le attività di Message Banking e di Voice Banking hanno l’obiettivo di conservare la voce originale della persona, fornendo un valore aggiunto ai sistemi di Comunicazione Aumentativa Alternativa già esistenti e migliorando la qualità della vita dei malati affetti da malattie neuromuscolari e nello specifico dalla Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).

RISULTATI ATTESI:

Conservare la voce della persona affetta da SLA, con l’ausilio di registrazioni, generando una banca della voce personale. Implementare le tecnologie di CAA esistenti con la propria voce e/o con la sintesi vocale personale affinché lo strumento di comunicazione sia il più possibile rappresentativo dell’identità della persona con difficoltà comunicative e familiare ai suoi cari.

DURATA: 48 MESI

BUDGET: 290.000 EURO