Sostienici

5x1000

Dai forma al nostro sogno contro le malattie neuromuscolari.
Dona il tuo 5x1000 al Centro Clinico NeMO.

Inserisci il nostro codice fiscale 05042160969 nella tua dichiarazione dei redditi e aiuterai il Centro Clinico NeMo a crescere!           

    Cos’è il 5x1000
Il 5x1000 non ti costa nulla, è una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato ripartisce tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti. Questa scelta non comporta alcuna spesa, essendo una quota d'imposta a cui lo Stato rinuncia.

Scegliere di donare il tuo 5x1000 non esclude in alcun modo di destinare l’8x1000, che rimane in vigore perché hanno formule di destinazione fiscale diverse.

    Come fare per destinare il tuo 5x1000 al Centro Clinico NeMO

Durante la dichiarazione dei redditi devi solo scrivere nel riquadro dedicato al sostegno del volontariato il codice fiscale di Fondazione Serena Onlus, così facendo sosterrai le attività del Centro Clinico NEMO di Milano, Arenzano e Roma. 
Nella dichiarazione dei redditi scrivi o dai indicazione al professionista al quale ti rivolgi di scrivere il C.F. di Fondazione Serena ONLUS: 05042160969.

    Scadenze per la consegna della dichiarazione dei redditi


Dal 1 maggio, fino alle scadenze fiscali stabilite, ogni contribuente potrà inviare il modello all'Agenzia delle Entrate.
Ogni tipologia di modello che il contribuente deve presentare, ha delle scadenze fiscali a stabilite, indipendentemente dalle singole proroghe:

Il Modello 730: è il modello per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e pensionati

  • 7 luglio: se il modello è presentato al sostituto d’imposta, al CAF o a un professionista abilitato (commercialista)
  • 23 luglio: per i modelli precompilati consegnati direttamente e autonomamente all’agenzia delle entrate

Nota bene: la scadenza improrogabile è fissata al 10 novembre per il rinvio della propria situazione fiscale nell’eventualità si debbano registrare alcune correzioni.


Il Modello Redditi (ex Modello Unico): è la dichiarazione unificata compensativa necessaria per dichiarare i redditi di persone fisiche, ovvero soggetti che percepiscono redditi di terreni, fabbricati, lavoro dipendente, lavoro autonomo occasionale o continuativo, d’impresa, di pensione e altre tipologie di reddito.

  • dal 2 maggio al 30 giugno: se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale i tempi di presentazione sono 
  • dal 30 settembre 2017 al 2 ottobre 2017: se la presentazione viene effettuata telematicamente, direttamente dall’utente o tramite intermediario abilitato.


 Il Modello 770: si compila se la Dichiarazione dei Redditi è presentata da dei sostituti d'imposta, come ad esempio dai propri datori di lavoro.

  • 31 Luglio 2017: data ultima 

Va ricordato che tutte le scadenze fiscali possono essere prorogate.
Per tale motivo, in caso sia necessario è opportuno informarsi presso l’agenzia delle Entrate sugli eventuali ulteriori termini per presentare o rettificare la dichiarazione dei redditi.


Per ogni altra informazione scrivici a comunicazione@centrocliniconemo.it.

5x1000 Messina

Dai forma al nostro sogno contro le malattie neuromuscolari.
Dona il tuo 5x1000 al Centro Clinico NeMO.

Inserisci il nostro codice fiscale  03161490838 nella tua dichiarazione dei redditi e aiuterai il Centro Clinico NeMo a crescere!

- Cos’è il 5x1000

Il 5x1000 non ti costa nulla, è una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato ripartisce tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti. Questa scelta non comporta alcuna spesa, essendo una quota d'imposta a cui lo Stato rinuncia.

Scegliere di donare il tuo 5x1000 non esclude in alcun modo di destinare l’8x1000, che rimane in vigore perché hanno formule di destinazione fiscale diverse.

- Come fare per destinare il tuo 5x1000 al Centro Clinico NeMO

Durante la dichiarazione dei redditi devi solo scrivere nel riquadro dedicato al sostegno del volontariato il codice fiscale di Fondazione Aurore Onlus, così facendo sosterrai le attività del Centro Clinico NEMO di Messina.
Nella dichiarazione dei redditi scrivi o dai indicazione al professionista al quale ti rivolgi di scrivere il C.F. di Fondazione Aurora ONLUS:  03161490838.

 

- Scadenze per la consegna della dichiarazione dei redditi

Dal 1 maggio, fino alle scadenze fiscali stabilite, ogni contribuente potrà inviare il modello all'Agenzia delle Entrate.

Ogni tipologia di modello che il contribuente deve presentare, ha delle scadenze fiscali a stabilite, indipendentemente dalle singole proroghe:

Il Modello 730: è il modello per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e pensionati

  • 7 luglio: se il modello è presentato al sostituto d’imposta, al CAF o a un professionista abilitato (commercialista)
  • 23 luglio: per i modelli precompilati consegnati direttamente e autonomamente all’agenzia delle entrate

Nota bene: la scadenza improrogabile è fissata al 10 novembre per il rinvio della propria situazione fiscale nell’eventualità si debbano registrare alcune correzioni.

Il Modello Redditi (ex Modello Unico): è la dichiarazione unificata compensativa necessaria per dichiarare i redditi di persone fisiche, ovvero soggetti che percepiscono redditi di terreni, fabbricati, lavoro dipendente, lavoro autonomo occasionale o continuativo, d’impresa, di pensione e altre tipologie di reddito.

  • dal 2 maggio al 30 giugno: se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale i tempi di presentazione sono 
  • dal 30 settembre 2017 al 2 ottobre 2017: se la presentazione viene effettuata telematicamente, direttamente dall’utente o tramite intermediario abilitato.

 Il Modello 770: si compila se la Dichiarazione dei Redditi è presentata da dei sostituti d'imposta, come ad esempio dai propri datori di lavoro.

  • 31 Luglio 2017: data ultima 

Va ricordato che tutte le scadenze fiscali possono essere prorogate.
Per tale motivo, in caso sia necessario è opportuno informarsi presso l’agenzia delle Entrate sugli eventuali ulteriori termini per presentare o rettificare la dichiarazione dei redditi.

Per ogni altra informazione scrivici a infonemosud@centrocliniconemo.it o telefona allo 090 2217191.

5x1000

Dai forma al nostro sogno contro le malattie neuromuscolari.
Dona il tuo 5x1000 al Centro Clinico NeMO.

Inserisci il nostro codice fiscale 05042160969 nella tua dichiarazione dei redditi e aiuterai il Centro Clinico NeMo a crescere!           

    Cos’è il 5x1000
Il 5x1000 non ti costa nulla, è una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato ripartisce tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti. Questa scelta non comporta alcuna spesa, essendo una quota d'imposta a cui lo Stato rinuncia.

Scegliere di donare il tuo 5x1000 non esclude in alcun modo di destinare l’8x1000, che rimane in vigore perché hanno formule di destinazione fiscale diverse.

    Come fare per destinare il tuo 5x1000 al Centro Clinico NeMO

Durante la dichiarazione dei redditi devi solo scrivere nel riquadro dedicato al sostegno del volontariato il codice fiscale di Fondazione Serena Onlus, così facendo sosterrai le attività del Centro Clinico NEMO di Milano, Arenzano e Roma. 
Nella dichiarazione dei redditi scrivi o dai indicazione al professionista al quale ti rivolgi di scrivere il C.F. di Fondazione Serena ONLUS: 05042160969.

    Scadenze per la consegna della dichiarazione dei redditi

Dal 1 maggio, fino alle scadenze fiscali stabilite, ogni contribuente potrà inviare il modello all'Agenzia delle Entrate.
Ogni tipologia di modello che il contribuente deve presentare, ha delle scadenze fiscali a stabilite, indipendentemente dalle singole proroghe:

Il Modello 730: è il modello per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e pensionati

  • 7 luglio: se il modello è presentato al sostituto d’imposta, al CAF o a un professionista abilitato (commercialista)
  • 23 luglio: per i modelli precompilati consegnati direttamente e autonomamente all’agenzia delle entrate

Nota bene: la scadenza improrogabile è fissata al 10 novembre per il rinvio della propria situazione fiscale nell’eventualità si debbano registrare alcune correzioni.


Il Modello Redditi (ex Modello Unico): è la dichiarazione unificata compensativa necessaria per dichiarare i redditi di persone fisiche, ovvero soggetti che percepiscono redditi di terreni, fabbricati, lavoro dipendente, lavoro autonomo occasionale o continuativo, d’impresa, di pensione e altre tipologie di reddito.

  • dal 2 maggio al 30 giugno: se la presentazione viene effettuata in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale i tempi di presentazione sono 
  • dal 30 settembre 2017 al 2 ottobre 2017: se la presentazione viene effettuata telematicamente, direttamente dall’utente o tramite intermediario abilitato.


 Il Modello 770: si compila se la Dichiarazione dei Redditi è presentata da dei sostituti d'imposta, come ad esempio dai propri datori di lavoro.

  • 31 Luglio 2017: data ultima 

Va ricordato che tutte le scadenze fiscali possono essere prorogate.
Per tale motivo, in caso sia necessario è opportuno informarsi presso l’agenzia delle Entrate sugli eventuali ulteriori termini per presentare o rettificare la dichiarazione dei redditi.


Per ogni altra informazione scrivici a comunicazione@centrocliniconemo.it.

Privati

  • In posta tramite bollettino

    c/c numero 84935840
    Intestato a Fondazione Serena Onlus
    P.zza Ospedale Maggiore 3
    20162 - Milano
    IBAN
    IT94F0760101600000084935840

  • Bonifico bancario

    Banca Prossima
    Intestato a Fondazione Serena Onlus
    IBAN
    IT64F0335901600100000002769

    Banca Popolare di Milano c/c 203
    Intestato a Fondazione Serena Onlus
    IBAN
    IT53I0558401705000000000203

  • Assegno bancario circolare

    Intestato a Fondazione Serena Onlus
    P.zza Ospedale Maggiore 3 
    20162 - Milano

Payroll Giving: è una modalità nuova e semplice per sostenere una Causa Sociale, rivolta ai Dipendendi di Aziende pubbliche e private. Consiste in una donazione libera del corrispettivo di una o più Ore Lavorative, trattenuta mensilmente dallo stipendio direttamente dall’Azienda che destina poi i Fondi alla Onlus prescelta.

Donazione regolare in RID: scegliendo la domiciliazione bancaria o postale (Rid) potrai donare in Modo Automatico e con Cadenze Regolari – trimestrali, semestrali o annuali – un importo a tua scelta a Fondazione Aurora Onlus senza alcun costo aggiuntivo presso la maggior parte degli istituti bancari. Scegliendo questa modalità di donazione ci permetterai di pianificare accuratamente le nostre attività, valutando la fattibilità dei nuovi progetti.

Organizzazione di un evento: vuoi sostenere Fondazione Aurora Onlus e alla stesso tempo dare spazio alla tua creatività? Vuoi organizzare un evento di raccolta fondi? Confrontati con il nostro Ufficio Raccolta Fondi e Comunicazione sapremo fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Lasciti testamentari: una scelta per il futuro delle generazioni future. Un lascito testamentario: un argomento delicato che coinvolge emotivamente tutti noi. Se vuoi, potrai decidere di dedicare un lascito o un legato a Fondazione Aurora Onlus. Un modo per aiutare concretamente le attività del NEMO e il sostegno al malato nel suo percorso clinico.

Donazioni in memoria: puoi ricordare una Persona Cara con un gesto concreto di Solidarietà per permettere al Centro NEMO di continuare a crescere.

Per maggiori informazioni su Milano e Arenzano contatta comunicazione@centrocliniconemo.it, su Roma: comunicazioneroma@centrocliniconemo.it

Privati

  • In Posta con bollettino

    Conto corrente c/c: 1010111019
    intestato a Fondazione Aurora Onlus
    c/o Policlinico "G. Martino" Pad. B IV Piano
    Via Consolare Valeria, 1 Messina

  • In Banca con bonifico su conto corrente c/c 

    IBAN
    IT80E0760116500001010111019
    intestato a: Fondazione Aurora Onlus

  • Con assegno

    Intestazione assegno: Fondazione Aurora Onlus
    Policlinico "G. Martino" Pad. B. IV Piano Via Consolare Valeria, 1 Messina

Payroll Giving: è una modalità nuova e semplice per sostenere una Causa Sociale, rivolta ai dipendendi di Aziende pubbliche e private. Consiste in una donazione libera del corrispettivo di una o più Ore Lavorative, trattenuta mensilmente dallo stipendio direttamente dall’Azienda che destina poi i Fondi alla Onlus prescelta.

Donazione regolare in RID: Scegliendo la domiciliazione bancaria o postale (Rid) potrai donare in modo automatico e con Cadenze Regolari – trimestrali, semestrali o annuali – un importo a tua scelta a Fondazione Aurora Onlus senza alcun costo aggiuntivo presso la maggior parte degli istituti bancari. Scegliendo questa modalità di donazione ci permetterai di pianificare accuratamente le nostre attività, valutando la fattibilità dei nuovi progetti.

Organizzazione di un evento: vuoi sostenere Fondazione Aurora Onlus e alla stesso tempo dare spazio alla tua creatività? Vuoi organizzare un evento di raccolta fondi? Confrontati con il nostro Ufficio Raccolta Fondi e Comunicazione sapremo fornirti tutte le Informazioni di cui hai bisogno.

Lasciti Testamentari: una scelta per il futuro delle generazioni future. Un lascito testamentario: un argomento delicato che coinvolge emotivamente tutti noi. Se vuoi, potrai decidere di dedicare un lascito o un legato a Fondazione Aurora Onlus. Un gesto semplice ed economico. Un modo per aiutare concretamente le attività del NEMO e il sostegno al malato nel suo percorso clinico.

Donazioni in memoria: puoi ricordare una Persona Cara con un gesto concreto di Solidarietà per permettere al Centro NEMO di continuare a crescere.

Per maggiori informazioni contatta infonemosud@centrocliniconemo.it

Aziende

  • In posta tramite bollettino

    c/c numero 84935840
    Intestato a Fondazione Serena 
    P.zza Ospedale Maggiore 3 
    20162 - Milano
    IBAN
    IT94F0760101600000084935840

  • Bonifico bancario

    Banca Prossima
    Intestato a Fondazione Serena Onlus
    IBAN
    IT64F0335901600100000002769

    Banca Popolare di Milano c/c 203
    Intestato a Fondazione Serena
    IBAN
    IT53I0558401705000000000203

  • Assegno bancario circolare

    Intestato a Fondazione Serena
    Indirizzo per la spedizione: 
    P.zza Ospedale Maggiore 3 
    20162 - Milano

Tipologie di donazione

  • Erogazione liberale
  • Sostenere un progetto: impegno economico di rilievo variabile a seconda del progetto. Generalmente relativo ad attività precise, stabilite ex ante, da svolgersi in un periodo stabilito e corredate di budget
  • Operazioni di Caused Related Marketing (CRM) o marketing legato alla causa: azienda e organizzazione instaurano un rapporto di vantaggio reciproco. Si tratta di una forma di collaborazione che coinvolge prodotti, processi e pubblici di riferimento
  • Organizzare eventi di raccolta fondi o sostenere quelli in corso: attività in grado di procurare una buona visibilità e una buona raccolta fondi in un unico momento
  • Payroll giving: è una modalità nuova e semplice per sostenere una causa sociale, rivolta ai dipendendi di aziende pubbliche e private. Consiste in una donazione libera del corrispettivo di una o più ore lavorative, trattenuta mensilmente dallo stipendio direttamente dall’azienda che destina poi i Fondi alla Onlus prescelta.
  • Match giving: con il Match giving, l’azienda può decidere a sua volta di partecipare erogando un importo proporzionale o pari a quello raccolto presso i propri dipendenti, usufruendo dei vantaggi fiscali previsti dalla specifica normativa.
  • Secondment: prestito di competenze professionale dei dipendenti da parte dell’azienda nei confronti della Onlus prescelta.
  • Donazione di beni e servizi: competenze professionali, spazi media/di visibilità
  • Devoluzione del budget destinato ai regali natalizi.

Vantaggi per l'azienda

  • Partners forti, credibili, nazionali
  • Visibilità mediatica
  • Un segno che rimane nel tempo
  • Grande valore etico e sociale del progetto
  • Accrescimendo della notorietà e il valore del brand aziendale
  • Qualificazione dell’immagine aziendale
  • Fidelizzazione dei propri clienti
  • Accrescimento dello spirito di coesione tra i dipendenti e il loro senso di appartenenza all’azienda
  • Raggiungimento di target nuovi e diversificati
  • Dare più valore al proprio marchio d’impresa

    Per maggiori informazioni: comunicazione@centrocliniconemo.it - 02 91433773

Aziende

  • In posta tramite bollettino

    c/c numero 84935840
    Intestato a Fondazione Serena 
    P.zza Ospedale Maggiore 3 
    20162 - Milano
    IBAN IT-94-F-07601-01600-000084935840

  • Bonifico bancario

    Banca Prossima
    Intestato a Fondazione Serena Onlus
    IBAN IT-64-F-03359-01600-100000002769

    Banca Popolare di Milano c/c 203
    Intestato a Fondazione Serena
    IBAN
    IT53I0558401705000000000203

  • Assegno bancario circolare

    Intestato a Fondazione Serena

    Indirizzo per la spedizione: 
    P.zza Ospedale Maggiore 3 
    20162 - Milano

Tipologie di donazione

  • Erogazione liberale
  • Sostenere un progetto: impegno economico di rilievo variabile a seconda del progetto. Generalmente relativo ad attività precise, stabilite ex ante, da svolgersi in un periodo stabilito e corredate di budget
  • Operazioni di Caused Related Marketing (CRM) o marketing legato alla causa: azienda e organizzazione instaurano un rapporto di vantaggio reciproco. Si tratta di una forma di collaborazione che coinvolge prodotti, processi e pubblici di riferimento
  • Organizzare eventi di raccolta fondi o sostenere quelli in corso: attività in grado di procurare una buona visibilità e una buona raccolta fondi in un unico momento
  • Payroll giving: è una modalità nuova e semplice per sostenere una causa sociale, rivolta ai dipendendi di aziende pubbliche e private. Consiste in una donazione libera del corrispettivo di una o più ore lavorative, trattenuta mensilmente dallo stipendio direttamente dall’azienda che destina poi i Fondi alla Onlus prescelta.
  • Match giving: con il Match giving, l’azienda può decidere a sua volta di partecipare erogando un importo proporzionale o pari a quello raccolto presso i propri dipendenti, usufruendo dei vantaggi fiscali previsti dalla specifica normativa.
  • Volontariato d'impresa: i dipendenti dell’azienda possono decidere di destinare alcune ore del proprio lavoro alle attività della Fondazione.
  • Secondment: prestito di competenze professionale dei dipendenti da parte dell’azienda nei confronti della Onlus prescelta.
  • Donazione di beni e servizi: competenze professionali, spazi media/di visibilità
  • Devoluzione del budget destinato ai regali natalizi.

Vantaggi per l'azienda

  • Partners forti, credibili, nazionali
  • Visibilità mediatica
  • Un segno che rimane nel tempo
  • Grande valore etico e sociale del progetto
  • Accrescimendo della notorietà e il valore del brand aziendale
  • Qualificazione dell’immagine aziendale
  • Fidelizzazione dei propri clienti
  • Accrescimento dello spirito di coesione tra i dipendenti e il loro senso di appartenenza all’azienda
  • Raggiungimento di target nuovi e diversificati
  • Dare più valore al proprio marchio d’impresa.

Per maggiori informazioni: Ufficio Comunicazione, Marketing e Fundraising 090 2217191

Vantaggi Fiscali

VANTAGGI FISCALI PER LE DONAZIONI ALLE ONLUS

Le erogazioni liberali a favore di soggetti che godono della qualifica tributaria di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (Onlus) ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 10 del D.Lgs. 4 dicembre 1997, n. 460, beneficiano di diversi regimi fiscali (donazione o detrazione) a seconda delle caratteristiche del soggetto che effettua l’erogazione liberale in parola.

Con il decreto legge n. 35/2005, convertito con L. n. 80 dello stesso anno, è stato inoltre previsto un innovativo sistema di deduzione fiscale a favore delle erogazioni liberali alle Onlus: un sistema incentrato sul meccanismo della deduzione e che può arrivare anche alla deduzione di importi elevati (max 70.000,00 euro) .

L’art. 14 del citato D.L. n. 35/2005 (c.d. “Più dai meno versi”) dispone infatti che “Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da enti soggetti all’imposta sul reddito delle società in favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale (….) sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del dieci per cento del reddito complessivo dichiarato, e comunque con un massimo di 70.000 euro annui”.

In alternativa alla disposizione appena citata, i donatori possono avvalersi delle seguenti disposizioni:
- Persone fisiche non imprenditori: art. 15, comma 1.1 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (di seguito anche “TUIR");
- Imprese: art. 100, comma 2, lett. h del TUIR

Al riguardo si ricorda che, come chiarito dall’Agenzia delle Entrate con Circolare n. 17/E del 24 aprile 2015, qualora un contribuente intenda avvalersi della deduzione di cui all’art. 14 del D.L. n. 35 del 2005, il medesimo contribuente non può fruire, sia per le medesime erogazioni che per altre erogazioni, effettuate anche a diversi beneficiari, della detrazione di cui all’articolo 15, comma 1.1, del medesimo testo unico.

 

SE SEI UNA PERSONA FISICA

In alternativa al citato articolo 14, quindi, per le persone fisiche rimangono valide le disposizioni previste dall’art. 15, comma 1.1 del citato TUIR secondo cui le persone fisiche possono detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato a favore delle Onlus fino a un massimo di 30.000,00 euro annui.

Per donazioni di importo maggiore, la detrazione sarà comunque calcolata sulla cifra massima di 30.000,00 euro (Ndr. la detrazione potrà quindi raggiungere un massimo di 7.800,00 euro e cioè il 26% di 30.000,00 €).

È necessario che le erogazioni siano effettuate tramite versamento postale o bancario o con carte di credito, carte prepagate, assegni bancari o circolari.

AD ESEMPIO
Un privato che ha reddito imponibile di 20.000,00 euro e che effettua una donazione di 2.000,00 euro ad una ONLUS può alternativamente:
- detrarre dall’Irpef il 26% dell’importo di 2.000,00 euro ottenendo uno sconto fiscale pari a 520,00 euro (e cioè pari al 26% di 2.000,00 euro;
- sottrarre dall’imponibile fiscale l’erogazione compatibilmente con i limiti previsti dal citato art. 14 del D.L. n.35/2005; in questo ultimo caso, l’erogazione liberale in denaro risulterà deducibile nel limite corrispondente al 10% del reddito complessivo (nell’esempio 20.000,00 euro), quindi nella misura di 2.000,00 euro, ed il risparmio fiscale ottenuto sarà valutabile in base all’aliquota di tassazione (c.d. “aliquota marginale”) del singolo donatore.
Nel diverso caso di un contribuente con un reddito complessivo pari a 45.000,00 euro, il quale effettua una donazione di 5.000,00 euro, per valutare quale delle disposizioni sopra richiamate converrebbe applicare,  occorrerebbe fare i seguenti calcoli:
- detrazione Irpef del 26% sull’importo di 5.000,00 euro: il contribuente otterrebbe uno sconto effettivo pari a 1.300,00 euro;
- in alternativa, il donatore potrebbe scontare dall’imponibile un importo massimo di 4.500 (il 10% di 45.000) con un beneficio reale pari a 1.710,00 Euro (ossia il 38% di 4.500, dove 38% è l’aliquota marginale[1] applicata ai redditi oltre i28.000,00 Euro)[2].

Dagli esempi appena esposti crediamo si evinca abbastanza chiaramente come la misura effettiva del beneficio fiscale attribuibile con la c.d. “Più dai meno versi” (D.L. n. 35/2005) dipende dall’aliquota marginale del singolo  contribuente e quindi un eventuale calcolo di convenienza potrebbe essere realizzato sono avendo a disposizione gli effettivi dati del donatore interessato.

 

SE SEI UN’IMPRESA

In alternativa al citato articolo 14, per i titolari di reddito d’impresa vi è la facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 100, comma 2 lettera h del TUIR secondo cui sono deducibili le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 30.000,00 euro o al 2% del reddito di impresa dichiarato.

ALCUNE ESEMPLIFICAZIONI PER IL RAFFRONTO

Reddito lordo

Erogazione Reddito netto D.L. 35/2005 Art. 100 TUIR Art. 100 TUIR
      10% RL 2% RN 30.000,00
100.000,00 30.000,00 130.000,00         -         - 30.000,00
150.000,00 30.000,00 120.000,00 15.000,00 2.941,18 30.000,00
300.001,00 30.000,00 270.000,90 30.000,10 5.882,37 30.000,00
500.000,00 50.000,00 450.000,00 50.000,00 9.803,92 30.000,00
700.000,00 70.000,00 630.000,00 70.000,00 13.725,49 30.000,00
800.000,00 80.000,00 720.000,00 70.000,00 15.686,27 30.000,00
3.570.005,00 70.000,10 3.500.004,90 70.000,00 70.000,10 30.000,00
           

Nei casi di aziende con redditi modesti o negativi, può essere utile l’applicazione del limite assoluto (30.000,00 euro) previsto dall’art. 100 del TUIR per le erogazioni rivolte alle Onlus.
La “Più dai meno versi” si rivelerebbe conveniente per erogazioni liberali superiori al limite dei 30.000,00 euro a patto di redditi complessivi del donatore superiori a 300.000,00 euro e fino ad erogazioni liberali pari a 70.000,00 euro.
Con redditi complessivi che superano i 3.570.000,00 euro, risulterebbe più conveniente l’applicazione del limite del 2% del reddito d’impresa previsto dal citato art. 100 del TUIR.
Al riguardo si ricorda ancora una volta che, come chiarito dall’Agenzia delle Entrate con Circolare n. 17/E del 24 aprile 2015,  qualora un contribuente intenda avvalersi della deduzione di cui all’art. 14 del D.L. n. 35 del 2005, il medesimo contribuente non può fruire, nello stesso periodo d’imposta, sia per le medesime erogazioni che per altre erogazioni, effettuate anche a diversi beneficiari, di altre disposizioni in tema di deduzione o detrazione delle erogazioni liberali.
In ogni caso, è opportuno, prima di compiere ogni valutazione al riguardo, rivolgersi al proprio fiscalista di fiducia.

 

[1] Per aliquota marginale intendiamo riferirci all’aliquota più elevata applicabile al contribuente sull’ultimo scaglione del suo reddito in virtù del disposto dell’art. 11 del TUIR.
[2] L’art. 11 del Dpr n. 917/1986 prevede che l’Irpef è determinata applicando le seguenti aliquote per scaglioni di reddito:
fino a 15.000 euro, 23 per cento;
oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro, 27 per cento;
oltre 28.000 euro e fino a 55.000 euro, 38 per cento;
oltre 55.000 euro e fino a 75.000 euro, 41 per cento;
oltre 75.000 euro, 43 per cento.

Modalità di donazione

In Posta con bollettino di conto correntec/c: 84935840
Intestato a: Fondazione Serena Centro Clinico NEMO - P.zza Ospedale Maggiore 3 - 20162 Milano
IBAN
IT94F0760101600000084935840

In Banca con bonifico bancario
Banca Prossima: Intestato a Fondazione Serena Onlus
IBAN
IT64F0335901600100000002769

Attenzione
La banca non fornisce informazioni dettagliate sul donatore, ma solo nome, cognome, importo. Per ricevere la ricevuta utile ai fini della detrazione/deduzione fiscale, ricorda di indicare sempre i tuoi dati al completo e la casuale della tua donazione. Grazie

Inviando un assegno bancario o assegno circolare
Intestazione assegno: FONDAZIONE SERENA
Indirizzo per la spedizione: Fondazione Serena Centro Clinico NEMO - P.zza Ospedale Maggiore 3 - 20162 Milano

Online con carta di credito su www.centrocliniconemo.it (anche attraverso servizio Pay Pal)

Modalità di donazione Messina

In Posta con bollettino di conto corrente c/c: 1010111019
intestato a Fondazione Aurora Onlus c/o Policlinico "G. Martino" Pad. B IV Piano Via Consolare Valeria, 1 Messina

In Banca con bonifico su conto corrente postale 
IBAN  IT80 E076 0116 5000 01010111 019
intestato a: Fondazione Aurora Onlus

Attenzione
La banca non fornisce informazioni dettagliate sul donatore ma solo nome, cognome, importo.
Per ricevere la ricevuta utile ai fini della detrazione/deduzione fiscale, ricorda di indicare sempre i tuoi dati al completo: nome, cognome, indirizzo ed eventualmente codice fiscale o partita iva.
Grazie.

Inviando un assegno bancario o assegno circolare
Intestazione assegno: FONDAZIONE AURORA ONLUS
Indirizzo per la spedizione: Fondazione Aurora Onlus, Centro Clinico NEMO SUD c/o Policlinico "G. Martino" Pad. B. IV Piano, Via Consolare Valeria,1 - 98125 Messina

Online con carta di credito su www.centrocliniconemo.it (anche attraverso servizio paypal)

Test

Titolo 1

Titolo 2

Titolo 3

Titolo 4

Titolo 5
Titolo 6
Testo formattato
Indirizzo
Paragrafo (DIV)

Testo normale testo normale testo normale

Regali Solidali

Solidali per la vita 

Il matrimonio, la nascita di un figlio, la laurea, una ricorrenza particolare. Sono momenti che riempiono la vita,  gioie da condividere con le persone che ci vogliono bene.
Oggi si può fare tutto questo sostenendo il Centro Clinico NeMO e il nostro sogno di combattere le malattie neuromuscolari!

LE NOSTRE PROPOSTE

  • La Pergamena solidale

Le nostre pergamene possono accompagnarti nei momenti speciali della tua vita: il matrimonio, la laurea, il battesimo o la comunione, e con un piccolo gesto contribuirai a sostenere l’attività del Centro Clinico NeMO.

Le caratteristiche della pergamena:
Cartoncino Cordenons Sirio Chagall, colore bianco panna.
Dimensioni: chiusa 8x12 cm.
Nastro decoro: colore avorio, azzurro, rosa, rosso e blu.
Donazione minima a partire da: 4,00 euro     Quantità minima: 20 pezzi
Personalizzazione: la pergamena è personalizzabile con i nomi dei festeggiati, la data e il luogo dell'evento.
Il confezionamento non è incluso.

Per info e prenotazioni: regalisolidali@centrocliniconemo.it 

  • Bomboniera Solidale

- Sacchetto porta confetti in tessuto con chiusura a forma di rosellina in organza.

In sette varianti  di colore: bianco, rosso, verde acqua, blu scuro, beige, azzurro.    
Donazione minima a partire da: 6,00 euro a pezzo    Quantità minima: 12 pezzi
I sacchetti non vengono forniti di confetti.

- Sacchetto porta confetti in tessuto con doppia piega.

In quattro varianti  di colore: panna, rosa, azzurro e rosso.  
Donazione minima a partire da: 4,00 euro  a pezzo   Quantità minima 10 pezzi.
I sacchetti non vengono forniti di confetti.

- Scatolina in cartoncino.

Colore panna personalizzabile con nastro colorato. Nastro decoro color: avorio, azzurro, rosa, blu e rosso.
Dimensione 5 x 5 x 5cm    
Donazione minima a partire da: 4,00 euro a pezzo    Quantità minima 10 pezzi.
La bomboniera non viene fornita di confetti.

- Bomboniere in ceramica dipinte a mano da piccoli artisti.

Ogni pezzo è unico.
Possibilità di cinque varianti  di colore: lilla, rosa, panna, giallo, azzurro.  
Donazione minima a partire da:  11,00 euro a pezzo  Quantità minima: 10 pezzi.

Per info e prenotazioni: regalisolidali@centrocliniconemo.it 

  • Profumatori per essenze in ceramica non smaltata

In ceramica grezza non smaltata, possono essere utilizzati anche come profuma armadi.

Disponibili a forma di cuore, stellina o fiore - con o senza foro passanastro.
Contributo minimo:  7,00 euro a pezzo    Quantità minima 10 pezzi.

Per info e prenotazioni: regalisolidali@centrocliniconemo.it 

PER TUTTE LE SOLUZIONI

Tempi di prenotazione: almeno 30 giorni prima dell’evento.
Il confezionamento non è incluso.

Per saperne di più contatta il nostro ufficio al numero 06 3015 8219 oppure scrivi a regalisolidali@centrocliniconemo.it 

Contributo spese postali  per spedizione standard (non urgente): 10,00 euro.

  • LIBRI

- Nutrirsi con gusto:

Un libro bello e utile pensato per chi, affetto da patologie neuromuscolari, ha problemi di disfagia.
Tante gustose ricette scritte da due chef stellati: Maio Uliassi e Paolo Piaggesi.
Donazione minima a partire da: € 23,60

- Oltre il Naufragio:

Cosa succede quando la navigazione della vita è sconvolta da una tempesta nel momento più bello, la nascita del figlio?
La tempesta che trasforma i genitori in naufraghi alla ricerca di un approdo, è una rara malattia genetica neuromuscolare. Interviste e testimonianze commuoventi e coraggiose raccontano le storie di chi, dopo il dolore, ha ripreso a navigare seguendo nuove rotte e sospinto da una nuova speranza.
Donazione minima a partire da: €   10,60

- Arco di luce:

Una fiaba che nasce come una parabola per insegnare ai figli della scrittrice, come affrontare il lutto che sconvolse la loro famiglia, quando erano piccoli,  con la perdita del padre. La fiaba è per tutti i lettori un inno alla vita ed alle circostanze liete e tragiche che comunque porta ad affrontare.
Donazione minima a partire da: € 21,60

- Sapori a colori:

Libro scritto a quattro mani da Paolo Palumbo, chef in erba e il più giovane malato di SLA in Italia, insieme a Luigi Pomata Chef di fama internazionale. Il libro nasce per coloro che la malattia ha privato, loro malgrado, del piacere del gusto. Un ricettario bello e gustoso anche per chi non ha problemi di nutrizione indotta “L'amore è come la buona cucina, le cose speciali nascono sempre da ingredienti semplici, ma sono rese magiche dalla fantasia". L’intero ricavato della vendita sarà devoluto alla ricerca per la SLA. speciali nascono sempre da ingredienti semplici, ma sono rese magiche dalla fantasia".
Il suo è un inno all'amore verso la cucina e nei confronti della vita.
Donazione minima a partire da: € 25,60

Per richieste superiori ad un libro si consiglia di contattarci all'indirizzo sottostante.

Per info e prenotazioni: regalisolidali@centrocliniconemo.it 

  • MAGLIETTE

Sono disponibili due versioni in blu per adulti ed una in bianco per bambini:
- versione in blu con scritta "Basta poco per diventare supereroi", taglie disponibili: S-M-L-XL-XXL
- versione in blu con loghi NeMO e scritta "#stoconNemo", tagli disponibili: S-M-L-XL-XXL
- versione per bambini in bianco con scritta "Basta poco per diventare supereroi", taglie disponibili: 5-6 anni - 7-9 anni

Donazione minima a partire da: € 13,60
Per saperne di più contatta il nostro ufficio al numero 06 3015 8219 oppure scrivi a regalisolidali@centrocliniconemo.it 

Scegli un importo e dona ora
paypal