Le patologie trattate

Radicolopatie secondarie a cisti meningee di Tarlov sintomatiche

Si tratta di lesioni delle radici dei nervi spinali ripiene, dovute a dilatazione della guaina che le riveste e riempimento da parte del liquor cefalorachidiano. Più frequentemente sono rilevate a livello sacrale durante gli esami di risonanza magnetica nucleare. Generalmente asintomatiche, in rari casi possono essere causa di una sindrome neurologica detta Sindrome di Tarlov, comportante un’intensa sintomatologia dolorosa, per lo più lombo-sacrale, talora associata a parestesie agli arti inferiori, difficoltà nella deambulazione, cefalea e vertigini.

Milano