Fai una donazione
Donazione

[Per FONDAZIONE SERENA ONLUS
BANCA INTESA
Intestato a Fondazione Serena Onlus
IBAN: IT20B0306909606100000002769

Per FONDAZIONE AURORA ONLUS
CONTO CORRENTE POSTALE
intestato a: Fondazione Aurora Onlus
IBAN IT80 E076 0116 5000 01010111 019]

Puoi donare con carta di credito anche se non sei in possesso di account paypal
Indirizzo
Città
Stato/Provincia
CAP
Paese

Il DH

Nell’ambito del regime di ricovero giornaliero si possono attuare specifici approfondimenti diagnostici, utili a definire la diagnosi e quale fase della malattia il paziente stia attraversando, nonché intraprendere specifici interventi riabilitativi che non richiedono il ricovero in regime ordinario, ma che necessitano comunque di un monitoraggio nel corso del DH. Pertanto il paziente nell’arco della giornata si sottopone a diverse prestazioni sanitarie di carattere diagnostico, terapeutico e/o riabilitativo inerenti alle sue condizioni cliniche, per poi fare ritorno presso il proprio domicilio. La durata del day hospital, in termini di giornate di accesso, varia a seconda del programma clinico individuale formulato per il singolo paziente. La presa in carico del paziente avviene sempre in un contesto multidisciplinare e multiprofessionale, secondo le caratteristiche del Centro.

Il Centro dispone di 3 stanze dedicate all’attività di DH – due singole e una doppia - con servizi accessibili per un totale di 4 posti letto.

Il DH-1

È consigliato un ricovero in DH quando vi è necessità di monitoraggio di trattamenti, quali quelli neuromotori funzionali (prove a tempo neuromotorie funzionali che si effettuano in palestra e che richiedono monitoraggio nel tempo), respiratori (adattamenti a NIV, addestramento ad uso di assistenti alla tosse, a tecniche di riespansione polmonare), nutrizionali (valutazione di quadro clinico-ematochimico, discussione di aspetti nutrizionali e intervento del nutrizionista o logopedista) o quando il paziente richiede un monitoraggio clinico prolungato per gli aspetti cognitivo-comportamentali alla base della loro patologia che prevedono aspetti formativi ed educazionali prolungati, come per esempio spiegazioni dei concetti di insufficienza respiratoria cronica apparentemente asintomatica in cui tuttavia è indicato uso di NIV e che richiedono intervento ripetuto da parte del neurologo, dello pneumologo e del fisioterapista respiratorio oltre che dell’infermiere specializzato (es. nurse coach, presente al Centro) tramite iter diagnostici specifici, variabili da caso a caso a seconda delle necessità cliniche del paziente. In media il paziente che accede in regime di DH al Centro Clinico NEMO viene sottoposto a una valutazione clinica specialistica all’ingresso ed esami programmati come quelli ematochimici, ECG, valutazioni pneumologiche e neuromotorie funzionali oltre che psicologiche di supporto, se si individuano necessità in tale senso. Nei casi necessari, durante il DH si può programmare counselling genetico con il supporto del Servizio di Genetica Medica della AO Niguarda e della Psicologia Clinica del NEMO per i pazienti e familiari affetti da SLA o di counselling familiare nei casi di pazienti e familiari con malattie neuromuscolari ereditarie che desiderano affrontare il tema della maternità e procreazione. In base poi al quadro clinico della persona si programmano accertamenti ulteriori, sempre volti alla presa in carico multidisciplinare.