Fai una donazione
Donazione

[Per FONDAZIONE SERENA ONLUS
BANCA INTESA
Intestato a Fondazione Serena Onlus
IBAN: IT20B0306909606100000002769

Per FONDAZIONE AURORA ONLUS
CONTO CORRENTE POSTALE
intestato a: Fondazione Aurora Onlus
IBAN IT80 E076 0116 5000 01010111 019]

Puoi donare con carta di credito anche se non sei in possesso di account paypal
Indirizzo
Città
Stato/Provincia
CAP
Paese

Mac

Il Centro Clinico NEMO è dotato di ambulatori specialistici accreditati per le seguenti branche: Neurologia, Psichiatria, Fisiatria, Pneumologia e Prestazioni multidisciplinari. È in grado di fornire sia una presa in carico a livello diagnostico (prime visite) che assistenziale, di monitoraggio nel tempo di attività svolta presso i reparti di degenza (visite di controllo) presso il Centro o presso altri reparti o enti.

Le visite neurologiche ambulatoriali sono suddivise tra i vari specialisti secondo le esperienze prevalenti di ognuno e possono essere nominali. Le attività ambulatoriali riflettono la complessità delle persone con grave disabilità che accedono al Centro. Si tratta di visite in prima diagnosi o di rivalutazioni per conferma diagnostica o di visite per richieste di presa in carico in persone con patologia nota.

Mac-1

La valutazione ambulatoriale neurologica o neuropsichiatrica infantile prevede una dettagliata raccolta anamnestica e obiettiva neuromuscolare. Nel caso di bambini va incluso un tempo dedicato alla valutazione dell’ambiente scolastico e familiare con la possibilità di creare percorsi condivisi anche a tale livello.

Le visite ambulatoriali pneumologiche comprendono anche la valutazione della saturimetria notturna con possibilità di effettuazione di emogasanalisi nei casi in cui si identifichi una necessità su base clinica. Alla valutazione clinico-obiettiva fa seguito una restituzione al paziente e ai suoi familiari in cui si espone il programma diagnostico-riabilitativo, proposto per la complessità della patologia e il decorso delle patologie trattate al Centro.

La valutazione ambulatoriale fisiatrica riabilitava richiede la valutazione degli ausili in dotazione, l’identificazione di eventuali modifiche o nuovi ausili, di prescrizione degli stessi quando possibile già durante la valutazione ambulatoriale, la programmazione di eventuali valutazioni neuromotorie funzionali con i terapisti motori e/o occupazionali.